Teatro San Carlo, riprendono i concerti

0

La stagione 2020/2021 del Teatro San Carlo di Napoli si aprirà il 4 dicembre, con Juraj Valcuha a dirigere l’Orchestra e il Coro.

Il programma del Teatro San Carlo stagione 2020/2021 include 12 opere, 5 balletti e 17 concerti. A febbraio 2021, Riccardo Muti dirigerà il Don Giovanni di Mozart mentre il 9 maggio dirigerà i Wiener Philharmoniker.


San Carlo, stagione estiva 2020

Prima dell’inizio della stagione 2020/2021, il San Carlo di Napoli offre la possibilità di assistere alla stagione estiva che si svolgerà in Piazza Plebiscito dal 23 luglio 2020.

Piazza Plebiscito è stata oggetto di una riprogettazione per concerti in tutta sicurezza, garantendo il distanziamento sociale. Il palco, che avrà Palazzo Reale alle spalle, è organizzato su 7 livelli in cui saranno posizionati 200 artisti.

La stagione estiva inizierà giovedì 23, con un concerto accessibile solo a medici e personale sanitario, e domenica 26 luglio. In entrambe le date si terrà il concerto con la Tosca di Giacomo Puccini, diretto da Juraj Valcuha.
Il 28 e il 31 luglio, con possibilità di prova generale aperta, c’è l’Aida di Giuseppe Verdi diretta da Michele Mariotti.

Il 30 luglio, infine, Juraj Valchua dirigerà la Sinfonia n. 9 di Beethoven. Probabilmente il concerto sarà trasmesso in Eurovisione. Infatti, tra le novità del Teatro San Carlo c’è anche l’introduzione di una piattaforma dove saranno trasmessi spettacoli e concerti in streaming.


Per arrivare al Teatro in treno o in metropolitana, dalla stazione centrale Napoli Garibaldi è possibile prendere la linea 1 fino alla stazione Municipio, a pochi passi da via San Carlo 98 e da piazza Plebiscito.

Il teatro è nel cuore di Napoli. Oltre a dare su piazza Plebiscito, la struttura è vicina da un lato a via Toledo e dall’altro a via Caracciolo, lungomare di Napoli.

È possibile visitare il San Carlo di Napoli anche attraverso visite guidate.


Share.

Comments are closed.