Osteria o trattoria? Le 10 dove mangiare a Napoli

0

Napoli offre molto più che le migliori pizzerie al mondo! Ristoranti, trattorie, osterie e friggitorie sono alternative dove mangiare a Napoli per assaggiare le ricette della tradizione.

Se un tempo la differenza tra oseria e trattoria era da ricercare nell’attenzione dedicata più al bere (osteria) o al mangiare (trattoria), oggi si tratta di confini molto labili.

A Napoli, una trattoria o un’osteria può essere il luogo dove scoprire il gusto più autentico di piatti spesso rivisitati nei ristoranti. Ecco selezionate tra osterie e trattorie, 10 posti dove mangiare a Napoli.

Le 10 trattorie e osterie dove mangiare a Napoli

  • nennella napoli
    1. Nennella è una trattoria a Napoli nel cuore dei Quartieri Spagnoli. Da Nennella si mangia ottima pasta e patate e le ricette della tradizione locale. Anche le battute e i piccoli scherzi dello staff fanno parte della tradizione partenopea, sebbene i napoletani non siano sempre allegri tutto il tempo! Nennella è dove mangiare a Napoli se si vogliono assaporare piatti locali in un clima caotico ma spensierato.
    Nennella è a Vico lungo teatro Nuovo 103-105. E’ aperto dal lunedì al sabato dalle 12 alle 15 e dalle 19 alle 23.30. Chiuso ad agosto.

  • 2. L’Osteria Donna Teresa è vicina alla stazione metropolitana di Vanvitelli, al Vomero, e al capolinea della funicolare in partenza da Montesanto. Anche da Donna Teresa le pietanze sono preparate seguendo scrupolosamente la tradizione napoletana. Oltre alla pasta e patate, sono famose la parmigiana di melanzane, le polpette, le alici in tortiera… a prezzi molto contenuti! Donna Teresa è in via Kerbaker 58. Gli orari di apertura sono dalle 13 alle 15 e dalle 20 alle 22.30, dal lunedì al sabato. Chiuso ad agosto.

  • osteria tonino napoli
    3. La lunga attesa per sedersi all’Osteria da Tonino è la promessa di piatti dal gusto intenso pur essendo , anche in questo caso, ricette della tradizione. Secondo la clientela affezionata, l’Osteria Tonino è dove mangiare a Napoli un gusto piatto di lenticchie o di stoccafisso. L’Osteria Tonino a Napoli è in via Santa Teresa a Chiaia 47. Gli orari di apertura sono dalle 12 alle 15.30 e dalle 19.30 alle 23, dalla domenica al giovedì. Chiude per 15 giorni ad agosto.

  • 4. Aperto nel 2013, Tandem è il punto di riferimento per chi vuole assaggiare il ragù o la genovese, anche in versione vegetariana. Questo è il posto dove mangiare a Napoli i primi piatti ‘della domenica’ o del sugo con del pane in cassetta per partecipare a un’altra tradizione partenopea, quella della scarpetta, che consiste nel raccogliere il sugo dei piatti con del pane. Tandem è in diversi luoghi della città. Consigliamo quello in via Giovanni Paladino 51, aperto tutti i giorni eccetto il mercoledì.

  • osteria carmela napoli
    5. L’Osteria da Carmela è il nome da annotare per andare a mangiare a Napoli dopo aver visitato il museo archeologico. L’osteria è proprio di fronte al MANN e propone sempre un buffet d’antipasti, primi, fritture. L’osteria è in via Conte di Ruvo 11-12 ed è aperta dal lunedì al sabato dalle 12.30 alle 15.30 e dalle 19 alle 23.30. Chiude per due settimane ad agosto.

  • 6. L’antica osteria Pisano è uno dei luoghi più affollati dove mangiare a Napoli. L’ottima reputazione è dovuta alle specialità da poter degustare anche all’aperto. Antipasti e piatti tradizionali sono tutti preparati dalla famiglia pronta ad accogliervi in Piazzetta Crocelle ai Mannesi. L’osteria è aperta dal lunedì al sabato, dalle 11.30 alle 16 e dalle 19 a mezzanotte. Chiude per tutto il mese di agosto.

  • garum napoli
    7. Il Garum è un’osteria dove mangiare nel centro storico di Napoli. Potete scegliere di mangiare all’esterno, in terrazza o all’interno e di usufruire di menù fissi o delle ottime pietanze da ordinare. Polpo grigliato, parmigiana di melanzane, caprese… Il Garum è a piazza Monteoliveto 2a ed è aperto tutti i giorni dalle 12.30 alle 15.30 e dalle 19 alle 23.30.

  • 8. A Pignata è la trattoria dove mangiare a Napoli pietanze di pesce. Anche in questo caso, la conduzione è famigliare. Il menù propone pesce fresco in tutte le salse a prezzi davvero competitivi. è consigliato prenotare. A Pignata è nei quartieri spagnoli, a vico Lungo del Gelso 110. Gli orari di apertura sono dalle 12 alle 15.30 e dalle 19 alle 22.30, dal martedì alla domenica.

  • cantina della tofa dove mangiare a napoli
    9. La Cantina della Tofa è uno dei punti di incontro preferiti dai numerosi artisti e musicisti partenopei. Nonostante sia una trattoria, il prezzo a persona è di almeno 25 € ma i piatti sono molto abbondanti. La trattoria La Cantina della Tofa, dove mangiare a Napoli spaghetti con le vongole o mozzarella, è in Vico della Tofa 71, nei quartieri spagnoli. Aperto tutti i giorni dalle 11.30 alle 16 e dalle 18.30 a mezzanotte.

  • 10. Tra gli elementi tradizionali dell’architettura campana c’è una certa attenzione alla ceramica. La trattoria La Mattonella celebra col suo nome l’attenzione ai dettagli, proponendo à la carte piatti tradizionali: ziti al ragù, spaghetti al sugo di calamari, alici in tortiera, polpetielli all’ischitana… L’indirizzo de La Mattonella è via G. Nicotera 13. Aperto dal lunedì al sabato, dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 19 alle 12. La domenica è aperto solo dalle 12.30 alle 15. Chiude due settimane ad agosto.

Share.

Comments are closed.