Cosa vedere a via Foria

0

Via Foria separa una parte del centro storico dal quartiere dei Vergini e del rione Sanità, entrambi molto popolati e vivaci.

Per alcuni le origini del nome di via Foria derivano da una proprietà dei Caracciolo, chiamata villa Florita; per altri le radici di questo caso toponomastico sono nella distanza di via Foria – dunque, fuori via – dal centro della città. In verità, si tratta di una strada molto trafficata durante il giorno!

Ecco quali sono i luoghi da visitare a Napoli in via Foria.

Cosa vedere a via Foria, Napoli

Tra le attrazioni di via Foria spiccano

  • La monumentale Chiesa di San Carlo all’Arena, la cui costruzione è stata iniziata nel corso del 18° secolo e completata nel 1923.
    Il progetto originario è dell’architetto Giuseppe Nuvolo, esponente del manierismo e del primo barocco napoletano.
    Gli elementi caratteristici di questa chiesa sono la pianta ellittica, i sette altari e i bassorilievi di Vincenzo Annibale raffiguranti le storie di San Carlo.

  • L’Orto botanico di Napoli che, fondato nel 1807, è uno dei più ricchi d’Europa. L’immenso orto al numero civico 223 ospita tantissime varietà di piante.
    Le specie ospitate sono circa 9000 e gli esemplari sono 25000. La vegetazione è suddivisa in diverse aree: deserto, spiaggia, torbiera, roccaglia, macchia mediterranea, idrofite.
    Gli orari di apertura dell’orto botanico di Napoli sono dalle 9 alle 14 durante i giorni dispari e dalle 9 alle 16 i giorni pari.

  • Proprio accanto all’Orto botanico si erige la facciata monumentale del Real Albergo dei Poveri, lunga 359 metri. Nel 1751, Carlo Borbone ordinò a Ferdinado Fuga di progettare questo edificio per accogliere i poveri del reame. Il proposito non è mai stato realizzato.
    Dal 2010, l’Albergo dei poveri ospita mostre temporanee ed eventi. L’indirizzo dell’Albergo dei poveri è piazza Carlo III.

  • Percorrendo la strada dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli, si passerà accanto a Porta San Gennaro, unica entrata del lato settentrionale della città dalla fondazione greca fino al 16° secolo.

Come arrivare a via Foria

Via Foria è il punto di riferimento per chi vuole visitare il Museo archeologico nazionale di Napoli. Questa grande arteria di Napoli è molto vicina alla stazione ed è raggiungibile tramite due stazioni della linea 2 della metropolitana di Napoli, Museo e Cavour.

Share.

Comments are closed.