Quale vino bere a Napoli

0

Ecco la lista utile a capire quale vino gustare a Napoli in abbinamento alle vostre pietanze preferite.

L’arte culinaria è fondamentale nella cultura napoletana e italiana. Proprio questa arte ci fa capire come si tratti di qualcosa che non ha a che fare solo con la qualità degli ingredienti e la creatività nelle ricette, ma anche con le bevande che hanno un certo ruolo nella degustazione di un pasto.

A Napoli non si fanno eccezioni! Per questo la redazione di AccadeaNapoli ha selezionato i vini della zona più amati.

 

I vini da degustare a Napoli

 

  • Lacryma Christi del Vesuvio. È un vino tipico della zona di Napoli che si può degustare bianco o rosso. Nel primo caso ha un sapore asciutto e aspro ed è perfetto con ricette di pesce; in rosso con gli arrosti.

 

  • Per’e un palummo o Piedirosso dei Campi Flregrei. È un tipo di vino di Napoli dal colore paglierino che si abbina meglio a piatti di carne o ricette della tradizione napoletana. Se la gradazione alcolica è superiore al 17%, è meglio dopo i pasti, come un passito.

 

  • Il Gragnano DOC è un vino rosso frizzante adatto ai piatti più tradizionali della cucina napoletana, pizza compresa! Prodotto nei Monti Lattari, profuma di lampone e frutta fresca.

 

  • Aversa Asprinio. È un vino prodotto in 22 comuni di Caserta e Napoli. È un vino bianco al quale si può riconoscere un sapore di limone. A differenza di altri vini, si consiglia di degustare l’Aversa Asprinio freddo e con piatti di pesce.

 

  • Vini ischitani. L’isola d’Ischia produce molto vino. Tra tutti i bianchi consigliamo Biancolella e Forastera, entrambi da consumare a temperatura fredda. La Forastera è ottima anche come aperitivo. Tra i rossi più apprezzati, Piedirosso è quello che spicca tra gli abbinamenti con ricette di carne tipiche della zona come il coniglio all’ischitana o le acciughe fritte. Se la gradazione alcolica è superiore al 14,5%, è meglio dopo i pasti, come passito.

 

  • Vini della Penisola Sorrentina. Il Sorrento DOC, bianco o rosso, viene utilizzato con i piatti della tradizione di tutta la regione. Le varietà di vino rosso della penisola sorrentina – Per’ePalummo, Aglianico, Olivella e Piedirosso – sono adatte a tutti i piatti e non solo a ricette specifiche.
Share.

Comments are closed.