3 esperienze da fare a Napoli

0

Napoli è così ricca di attrazioni che pianificare al 100% tutte le cose che vale la pena vedere è quasi impossibile. Eppure, ci sono alcune esperienze che è un peccato non fare una volta a Napoli. La redazione di AccadeaNapoli propone tour, idee e itinerari da seguire così da non perdere nulla!

Napoli, 3 esperienze da fare

  • Scalare il Vesuvio
    Sebbene il Vesuvio sia un simbolo di Napoli in tutto il mondo ed è presente in ogni veduta della città, sono pochi i viaggiatori che hanno il coraggio di andare ad ammirarlo da vicino una volta a Napoli. Scalare il Vesuvio è una delle esperienze consigliate, partecipando ai tour organizzati in tutta sicurezza. Per andare sul monte Vesuvio, è possibile prendere un autobus dalla stazione di Ercolano o Pompei. Entrambe sono raggiungibili con i treni regionali oppure con la circumvesuviana, un treno locale in partenza dalla stazione centrale a piazza Garibaldi.

 

  • Visitare il Museo Archeologico di Napoli
    Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, noto anche con il suo acronimo MANN, è uno dei musei più importanti d’Italia. Solo lì è possibile visitare vaste collezioni di manufatti romani e greci e una selezione di opere e manufatti provenienti da Pompei ed Ercolano. Visitare Pompei ed Ercolano è un vero must, ma se non si ha abbastanza tempo a disposizione, ci si può fare un’idea di quanto siano magnifiche le due città ritrovate attraverso i manufatti in questo museo.

 

  • Visitare almeno uno dei Castelli di Napoli
    Napoli è anche conosciuta come la città dei 7 castelli. Se vieni in questa città, non puoi perdere l’occasione di visitare almeno uno dei suoi bellissimi castelli! Quelli più vicini al mare sono il Maschio Angioino (in piazza Municipio – la stazione della metropolitana più vicina è Municipio) e Castel dell’Ovo (facilmente raggiungibile dalla stessa piazza Municipio, andando su via Caracciolo passando per piazza del Plebiscito). Il castello più indicato, se si vuole godere di una vista unica di Napoli dall’alto, è invece il Castel Sant’Elmo. Situato nel quartiere collinare della città, il Vomero, è raggiungibile prendendo la funicolare da piazza Augusteo e scendendo all’ultima fermata, in piazza Fuga, oppure prendendo la metropolitana e scendendo alla fermata Vanvitelli.
Share.

Comments are closed.