Napoli a partire da 4 film

0

4 film su Napoli da vedere prima di venire in città. Una serie di commedie e drammi intricati che hanno come sfondo Napoli.

  • Napoli ’44
    Mischiando filmati storici con scene inedite dell’attualità del tempo, la voce fuori campo di Benedict Cumberbatch accompagna gli spettatori in “Napoli ’44”. Si tratta di un film documentario di atmosfera basato sulle memorie del giornalista e scrittore britannico Norman Lewis. Lewis fu inviato a Napoli durante la seconda guerra mondiale; scrisse delle conseguenze del fascismo, dei pesanti bombardamenti e dell’occupazione nazista in città.

 

  • L’Oro di Napoli
    Diretto da Vittorio De Sica (tra i cui lavori ricordiamo “Ladri di biciclette”), L’Oro di Napoli è un’antologia di storie ambientate a Napoli, dove il regista trascorse i suoi primi anni. Oltre a Sophia Loren, il film è interpretato anche da due altri celeberrimi attori napoletani, Eduardo De Filippo e Totò. Nato Antonio De Curtis nel quartiere Sanitá, Totò è diventato uno degli attori comici più amati nel mondo.

 

  • Io Speriamo Che Me La Cavo
    A causa di un errore di segreteria, l’insegnante Marco Sperelli viene mandato a lavorare in un piccolo paese vicino a Napoli dove fatica a mettersi in contatto con i suoi studenti. Dopo una serie di eventi, riceve una lettera da uno studente con la frase “Io speriamo che me la cavo”, facendogli capire di essere riuscito a fare differenza.

 

  • Reality
    Il regista Matteo Garrone affronta il complesso mondo del reality portando sullo schermo la storia di un uomo ossessionato dall’idea di partecipare al Grande Fratello. Dopo che i suoi amici lo convincono a fare un provino, la sua ossessione inizia a inquinare tutti gli aspetti della sua vita e si convince di essere osservato da telecamere nascoste allestite dai dirigenti dello spettacolo. Il film ha vinto il Gran Premio al Festival di Cannes 2012.
Share.

Comments are closed.