Mostre da visitare a Napoli a maggio 2022

0

Scopri quali sono le mostre da visitare a Napoli prossimamente secondo la redazione di accadeanapoli.

 

neapolis

Neapolis a Sant’Anna dei Lombardi

Fino al 31 gennaio 2022 è possibile visitare la mostra Neapolis. Nuova città, nuove arti.

Neapolis. Nuova città, nuove arti è la mostra in svolgimento al Complesso Monumentale di Sant’Anna dei Lombardi, in Piazza Monteoliveto 4. Il progetto espositivo curato da Fabio dell’Aversana, già alla seconda edizione, è dedicato alle recenti tendenze dei linguaggi artistici.

Dopo lo stop dovuto alla pandemia, SIEDAS – Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo – ha deciso di dare voce a 20 giovani artisti provenienti dalle principali Accademie di Belle Arti italiane.

I protagonisti di questa edizione sono Marco Abrate, Federico Aprile, Esmeraldo Baha, Alessio Capaccio, Fabrizia Cesarano, Francesca Calzolari, Xiaoxiang Duan, Lisa Guerra, Jiayi Guo, Tiziana Leobruni, Riccardo Masini, Neri Muccini, Lorena Pacelli, Jessica Passarini, Tommaso Rabino, Claudia Rivoli, Gianmarco Savioli, Angelica Speroni, Corina Surdu, Yu Wang.

Le opere spaziano dalla pittura alla scultura, senza dimenticare le installazioni video. Sede della mostra è il prestigioso Complesso Monumentale di Sant’Anna dei Lombardi, emblema del rinascimentale toscano a Napoli.

 

interaction napoli 2022

Interaction Napoli 2022

Fino a settembre 2022 la fondazione Made in Cloister in Piazza Enrico de Nicola 48 ospita “Interaction Napoli 2022”.

Interaction Napoli 2022 include installazioni site specific, tele e sculture. Tutte realizzate per interagire tra loro e con la struttura rinascimentale del Chiostro di Santa Caterina a Formiello a Napoli.

28 artiste e artisti da tutto il mondo sono i protagonisti di Interaction Napoli 2022, prima edizione di una rassegna internazionale con cadenza biennale, promossa da Fondazione Made in Cloister e curata da Demetrio Paparoni.

Il dialogo degli artisti con gli spazi della Fondazione e con il territorio di Porta Capuana è sempre stato al centro della mission di Made in Cloister e Interaction Napoli 2022 ne diventa una nuova ambiziosa estensione.

Buona parte degli artisti fanno interagire tra loro le opere presentate. Attraverso questa scelta condivisa, le singole opere, espressione del lavoro personale, non vogliono essere percepite singolarmente ma insieme.

Share.

Comments are closed.