Gustav Klimt a Napoli

0

Fino al 31 luglio è possibile visitare la mostra dedicata all’artista austriaco Gustav Klimt. Info su cosa vedere, orari e costi.

Klimt a Napoli, mostra virtuale

“KLIMT Arte virtuale e immagini” è la retrospettiva dedicata a Klimt negli ambienti della Casina Pompeiana nella villa comunale di Napoli. Si tratta di una mostra virtuale che consiste in 16 postazioni con visori 3d.

Accedendo all’auditorium della casina pompeiana è possibile accomodarsi sugli sgabelli girevoli fissati su una pedana accuratamente distanziati l’uno dall’altro. Attraverso i VR Oculus, il visitatore della mostra può “entrare” nei quadri più celebri di Gustav Klimt.

Per fare sì che la fruizione della mostra avvenga in sicurezza e nel rispetto della normativa per contrastare il contagio di COVID-19, è previsto l’utilizzo di una mascherina facciale monouso che viene fornita ad ogni singola visitatore e la loro sanificazione.

Ad arricchire l’esperienza virtuale della mostra alla Casina Pompeiana, si aggiunge la possibilità di ammirare fedeli riproduzioni sia delle opere più celebri che dei vestiti indossati da Adele Bloch-Bauer e Giuditta.

Orari di apertura e costo del biglietto

La mostra virtuale dedicata a Gustav Klimt si svolge nella Casina Pompeiana, uno dei piccoli capolavori architettonici all’interno della villa comunale di Napoli.

Gli orari di apertura della mostra sono dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20 e dalle 10 alle 20 con orario continuato durante il sabato e la domenica.

Il costo del biglietto di ingresso per la mostra dedicata al pittore austriaco alla Casina Pompeiana è di 7 euro. Non sono previsti sconti o riduzioni. Per altre informazioni è possibile telefonare allo 0812482200. I biglietti sono acquistabili attraverso il circuito ticketone, a questo link https://www.ticketone.it/artist/klimt-virtuale/.

 

“KLIMT Arte virtuale e immagini” è stata organizzata da Fast Forward, Alta Classe Lab e Next Event in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione, Cultura e Turismo del Comune di Napoli.

 

Share.

Comments are closed.