Cosa vedere a Fuorigrotta

0

Fuorigrotta è uno dei quartieri di Napoli conosciuto anche oltre i confini della città. È a Fuorigrotta lo stadio San Paolo dove ha giocato Diego Armando Maradona, facendo emozionare tifosi di tutto il mondo.

Oltre allo stadio, il quartiere di Napoli Fuorigrotta ha molto altro da visitare e da offrire – da ampi spazi verdi ad attrazioni di interesse storico e artistico. Ecco quali sono i luoghi da vedere a Fuorigrotta secondo la redazione di AccadeaNapoli.

Fuorigrotta, cosa visitare

  • Sebbene attualmente non ci sia un piano preciso per contrastare la diffusione di COVID-19, tra i luoghi da visitare, una volta messi in sicurezza, c’è sicuramente lo stadio San Paolo. Oltre a essere il luogo legato a Maradona, è anche un luogo carissimo ai partenopei visto che è lo stadio del Napoli, squadra seguita religiosamente.

 

  • A Fuorigrotta è possibile vistiare una delle grotte utilizzate dai romani: la crypta neapolitana. Nella stessa area si trovano anche le terme romane.

 

  • Altre attrazioni di grande interesse sono le tombe di Viriglio e di Leopardi, all’interno del parco del Vergiliano, poco distante dalla crypta.

 

  • Un altro luogo da visitare è la Mostra d’Oltremare. Si tratta di una grande opera architettonica di stampo fascista disegnata da grandi architetti napoletani. Da notare: la fontana dell’Esedra e il murales di Andrea Pazienza (quest’ultimo è visibile solo su richiesta).

 

Come arrivare a Fuorigrotta

Il modo più semplice per arrivare a Fuorigrotta è con la cumana. Si tratta di un treno locale in partenza dalla stazione di Montesanto in piazza Montesanto. In questo caso, tra le stazioni di riferimento è possibile tenere in considerazione “Mostra” (nei pressi della Mostra d’Oltremare).

Un’altra possibilità è raggiungere il quartiere con la linea 2 della metropolitana. In questo caso ci sono diverse fermate da poter tenere in considerazione. Il parco del Vergiliano è nei pressi della stazione di Mergellina.

Share.

Comments are closed.