Com’è fatta la vera pizza napoletana

0

La vera pizza napoletana è una delle pietanze più amate in tutto il mondo.

Da Napoli all’America, non sono mai mancate rivisitazioni di ogni tipo della pizza. Ora con l’aggiunta di ingredienti, ora in versione dolce, la pizza è componente imprescindibile della dieta di tutti noi!

Eppure, proprio queste variazioni portano alla necessità di capire com’è fatta la vera pizza napoletana, quella tradizionale, una certezza nella cucina napoletana e italiana.

Com’è fatta la vera pizza napoletana

Ecco, secondo noi, come capire com’è fatta la vera pizza napoletana.

  • Sebbene oggi pizzerie e ristoranti ne propongano rivisitazioni più o meno gourmet, la pizza napoletana, quella “genuina”, è storicamente di 3 tipi: marinara, margherita o margherita extra. Eccone le varie specifiche:
    • La pizza napoletana Marinara viene preparata con della salsa di pomodoro, origano, aglio e olio d’oliva;
    • La pizza Margherita viene preparata con mozzarella o fior di latte e foglie di basilico fresco, oltre che con la salsa di pomodoro;
    • La pizza Margherita extra è simile alla Margherita: l’unica differenza sta nell’utilizzo della mozzarella di bufala DOP.

 

  • Per capire se la pizza napoletana che si mangia è “quella vera”, autentica, bisogna fare attenzione alla genuinità degli ingredienti. Nella pizza napoletana gli ingredienti devono essere lavorati in un certo modo, osservando determinate normative. Per esempio, i pomodori devono essere San Marzano crudi passati in purea. Come abbiamo già accennato, i latticini da utilizzare sono la mozzarella oppure il fior di latte. Una variante è la provola. Infine, non possono mancare basilico fresco e olio d’oliva!

 

  • Per essere certi di gustare la pizza napoletana, consigliamo di affidarvi a chi la cuoce in forno a legna. Infatti, solo nel forno a legna la crosta lievita in un certo modo, facendo sì che la pizza non risulti piatta. La pizza napoletana perfettamente cotta ha una crosta sottile e morbida.

 

Share.

Comments are closed.